Sanificazione Certificata – chi la deve fare

Cos'è la Sanificazione?

La sanificazione o meglio disinfezione è un trattamento per abbattere la carica microbica di ambienti, superfici e materiali. Va effettuata utilizzando prodotti (biocidi o presidi medici chirurgici) autorizzati dal ministero della salute.

La sanificazione ambientale Certificata effettuata nello specifico periodicamente come indicato dal protocollo di contenimento anti Covid-19 e in aree precedentemente esposte ad una alta carica microbica ed infettiva in particolare dal virus SARS-CoV-2, è un’operazione mirata ad eliminare a fondo qualsiasi batterio ed agente contaminante che, con le comuni pulizie e detersioni, non è possibile rimuovere. 

Chi deve fare la Sanificazione da Covid-19?

Sia per quel che riguarda gli ambienti privati come stanze, appartamenti e abitazioni, sia per quel che riguarda gli ambienti lavorativi come aziende, negozi, uffici, bar e ristoranti, la sanificazione ha come fine quello di riportare la carica microbica e virale entro degli standard igienici ottimali.

Quindi sia un utente privato sia un’attività è tenuta secondo protocolli ad eseguire una disinfezione certificata degli ambienti e superfici

Sanificazione Disinfezione certificata degli ambienti per positività Covid-19

Sanificazione ambienti privati

Qualora l’abitazione contaminata si trovi in un complesso residenziale nel quale si condividono gli spazi con altri, come zone comuni o condominiali come ingressi, atrii, scale, ascensori e via dicendo, l’intera struttura è tenuta a provvedere ad una Sanificazione e Disinfezione Certificata di tali ambienti per tutelare la salute di tutti coloro che transitano in tali ambienti.

Sanificazione degli ambienti di lavoro

Come da protocollo di contenimento del Covid-19 L’azienda deve assicurare la Sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni e di svago, in coerenza con la circolare 17644/20

Qualora un dipendente si sia recato presso il luogo di lavoro con Positività al virus SARS-CoV-2, l’azienda non appena riceve notizia della positività è tenuta ad eseguire un trattamento di sanificazione / disinfezione ambientale Certificata dei luoghi frequentati dal soggetto positivo e, si consiglia, degli ambienti comuni e di passaggio come spogliatoi, ascensori, vani scala, refettori, zone relax, veicoli e via dicendo. In caso di inadempimento si può intercorrere a gravi sanzioni a partire da € 400,00 a € 1000,00 fino alla sanzione accessoria della sospensione dell’attività o dell’esercizio ( da 5 a 30 giorni ) fino al ripristino delle condizioni di sicurezza.

Questo per cercare di contenere il più possibile la diffusione galoppante del virus e per assicurare a tutti i dipendenti un ambiente di lavoro pulito e sicuro per tutelare la loro salute e serenità psicologica secondo le normative di sicurezza sul lavoro secondo il Ministero del Lavoro nonché seguire i protocolli igienico-sanitari forniti dal Ministero della Salute in merito ai casi di positività da SARS-CoV-2.

Potrebbe interessarti anche:

Contattaci per il tuo preventivo Gratuito!

Compila il Form sottostante specificando la tua richiesta per ottenere un preventivo realizzato su misura per te.

Se invece preferisci parlare con uno dei nostri tecnici, contattaci telefonicamente al 331 8206 972 dal Lunedì al Venerdì dalle 8:00 alle 18:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.