TARME DEI TESSUTI

Cosa sono le tarme dei tessuti?

Ti sarà sicuramente capitato almeno una volta di aver trovato dei piccoli forellini in un maglione di lana o ad un qualsiasi altro capo d’abbigliamento. Ecco, le responsabili sono proprio le tarme dei tessuti, chiamata scientificamente Tineola bisselliella! 

Simili a delle piccole farfalle, questo parassita appartiene alla famiglia dei Lepidotteri e ciò che predilige è principalmente lana, cotone e seta; ancor di più se tali tessuti sono sporchi, impregnati di liquidi e tracce di sudore umano oppure se sono abiti che vengono usati di rado, ma non è da escludere che vadano ad intasare tappeti, tende e cuscini.

Le tarme dei tessuti sono pericolose?

Le tarme dei tessuti non pizzicano e non sono pericolose per l’uomo ma possono provocare grande disagio dal momento che se l’infestazione prende piede, possono andare a rovinare gran parte dei vestiti del vostro armadio.

La difficoltà nel riconoscere questo infestante sta nel fatto che le larve, che sono appunto coloro che danneggiano principalmente i capi, sono difficilmente riconoscibili e visibili ad occhio nudo, per questo quando si comincia a vederne volare qualcuna, oppure riscontrate già diversi capi danneggiati sarebbe il caso di affrontare l’infestazione con un trattamento specifico.

tarme dei tessuti o dei vestiti

Quali sono i siti preferiti dalle tarme dei tessuti?

Uno dei processi principali in cui le tarme dei tessuti entrano in casa tua è attraverso l’acquisto di capi o tessuti usati ed infestati magari acquistati da bancarelle o mercatini. Tendono a prediligere ambienti caldi e umidi e bui odiando l’aria fresca e pulita.

Se quelle che vediamo volare tendenzialmente sono gli esemplari maschi, le femmine tendenzialmente camminano o volano basso, arrivando a deporre fino a 200 uova. Per questo ritmo riproduttivo incalzante, sarebbe il caso di trattare gli ambienti quando ci si accorge della loro presenza. Per evitare che esse rovinino i vostri capi e si radichino nei cassetti dei comò, negli armadi, tra camicie, maglioni e pantaloni.

Ciò di cui si nutrono (sopratutto le larve per crescere) è la cheratina presente in unghie, peli, capelli e nella cute dei mammiferi. Le tarme dei tessuti

tarme dei vestiti

Come fare per debellarle?

Sicuramente una cosa che può aiutare a contenere l’infestazione da tarme dei tessuti è cercare di tenere il più pulito e igienizzato possibile gli ambienti come guardaroba, armadi e cassetti.

Anche arieggiare frequentemente le zone, lavare i capi appena acquistati prima di riporti negli armadi e conservare gli indumenti poco utilizzati in appositi sacchetti potrebbero aiutare a tenere sotto controllo al presenza delle tarme.

Se vuoi saperne di più oppure vuoi ricevere un preventivo gratuito sulla disinfestazione da terme dei tessuti presente nei tuoi guardaroba chiamaci al 331 8206 972, oppure scrivici una mail su info@sanitaliadisinfestazioni.it.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.